Loading

Fiera della candelora

Fiera della candelora

  • 05 Apr 2020

La Fiera della Candelora si svolge da oltre 300 anni il 2 e il 3 febbraio nella zona del Santuario della Rovere. Arti & Sapori della Rovere è un fiera dedicata ai sapori, alle esposizioni di piante, fiori, attrezzature agricole, materiale per florovivaismo, allevatori e materiale per la zootecnia, stand di Educazione Ambientale, Fattorie didattiche.

Questa fiera tradizionale è la più antica della Liguria: storicamente legata all'inizio della stagione agricola, mantiene ancor'oggi l'impostazione originaria, nella quale grande spazio è dato alla vendita di attrezzi per l'agricoltura, animali da allevamento e da cortile, sementi. Negli ultimi anni la fiera è cresciuta e occupa circa un terzo della superficie del centro abitato con i banchi degli ambulanti, le aree tematiche, gli eventi e le attrazioni per grandi e piccini.

La storia. La fiera ha avuto origine nel XVII secolo e ancora oggi costituisce un momento importante per l'economia e la tradizione commerciale, sociale e religiosa dell'intera vallata. La fiera segnava un passaggio tra diverse occupazioni agricole: terminata la stagione olivicola iniziavano i lavori primaverili con l'acquisto di alberi da frutto, di concime, di animali da lavoro e si stipulano contratti di esportazione d’olio.

A livello sociale la Fiera della Candelora rappresentava un imperdibile appuntamento poiché creava occasioni di affari di diversa natura e di incontro fra la gente della costa e quella dell'entroterra, tra gli abitanti del ponente ligure e i pastori, agricoltori e ricchi commercianti del basso Piemonte e del savonese.

La manifestazione ha anche risvolti religiosi, la solenne celebrazione del 2 febbraio ha un'indiscutibile legame ancestrale per la sua funzione di purificazione prima della lunga Quaresima.

Aree della fiera. La Fiera è suddivisa in diverse aree tematiche, delimitate da colori che identificano la categoria merceologica degli stand e delle bancarelle.

Area Blu: fiera tradizionale con i suoi 260 banchi, occupa: Via Corsica, Via Marconi, Via Santuario, Via Ischia, Via Europa, Via Repubblica.
Area Verde: espositori di piante, fiori, attrezzature agricole, materiale per florovivaismo, occupa: Largo Gallinara, Giardini 1° Maggio, Uliveto della Rovere.
Area Arancione: Arti & Sapori della Rovere “sapori e gusto della Candelora”. Piazza Magnolie e aree limitrofe.
Area Marrone: spazio riservato agli allevatori e al materiale per la zootecnia, occupa la zona dell’Uliveto della Rovere.
Area Fucsia: in quest’area sono previsti gli stand di Educazione Ambientale, Le Fattorie didattiche e tutte le “novità”. Per questo settore è prevista l’area dell’anello “Uliveto della Rovere” e la zona delle Scuole Elementari.

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.